Ordina ora
Ordina ora

Hai dimenticato la password?

Inserisci l’indirizzo email associato al tuo account.

Riceverai tramite email un link per generarne una nuova.

Email inviata!

Abbiamo inviato un'email per reimpostare la password all'indirizzo di posta elettronica associato al tuo account.

La sua effettiva visualizzazione in Posta in Arrivo potrebbe richiedere alcuni minuti. Per favore attendi almeno 10 minuti prima di effettuare un'ulteriore richiesta.

Ricette di Babaco

Muffin salati, vegani e integrali con il porro Cervere

Muffin salati, vegani e integrali con il porro Cervere

Ecco la ricetta di Anna Panna con i porri Cervere.

Ingredienti

  • 2 porri Cervere
  • 50 gr di noci a pezzetti
  • 100 ml acqua
  • 50 ml olio di semi 
  • 150 gr farina integrale
  • 8 gr lievito per salati (mezza bustina) - non lievito di birra, proprio lievito in polvere per salati
  • sale 
  • olio di oliva
  • paprika affumicata (opzionale)

Procedimento

pulire porro CervereElimina la parte verde scura del porro Cervere, mi raccomando: non si butta! Si lava, asciuga, si taglia a pezzetti e si congela per zuppe, soffritti, frittate. Prendi la parte chiara del porro e tagliala a rondelle sottili, mettila in una padella antiaderente con un cucchiaio di olio di oliva, un cucchiaino di sale e fai stufare a fuoco medio. tagliare il porro cervereIl porro Cervere è così tenero che in meno di 10 minuti sarà morbido e pronto. Metti il porro stufato in una ciotola in cui dovrai aggiungere in ordine: olio di semi, acqua, gherigli di noce. Mescola il tutto. ingredienti muffin porro CervereA questo punto aggiungi la farina integrale e mescola bene con un cucchiaio, solo alla fine dovrai unire il lievito.Ungi dei pirottini o degli stampini da muffin e riempili del composto fino a 3/4. porro cervereInforna in forno già caldo a 180° statico e cuoci per 25 minuti, ogni forno ha la sua personalità quindi controlla che siano dorati e cotti anche sotto. Hai ricevuto anche tu la Babaco Box di questa settimana con i porri Cervere? Noi ti consigliamo di provare questi muffin salati e se vuoi conoscere la storia dello gigaporro devi solo cliccare qui.

Chiudi